Image
+39 0923972032 Prenota

La passeggiata a Cala Mancina

di Marco

San Vito lo Capo è ormai meta prescelta dagli amanti della natura che vi si ritrovano ogni anno per i panorami meravigliosi che si affacciano sul mare.

Da qualche tempo, grazie all'impegno di professionisti locali e non, le particolarissime falesie che circondano il nostro territorio sono sempre più conosciute da arrampicatori e sportivi di tutto il mondo.

Come quella di Calamancina che prende il nome dalla baia omonima.


Il clima meridionale rende possibile l’arrampicata durante quasi tutto l’anno e trasforma questa piccola località in un vero e proprio paradiso per gli arrampicatori.

Ok Marco, ma se non sono una persona così sportiva? Perchè dovrebbe interessarmi?

Te lo spiego subito…

Siamo sempre più consapevoli che in una vera vacanza non può mancare qualche momento da vivere a contatto con la natura.

Oggi più che mai è meglio vivere all’aria aperta, soprattutto in riva al mare!

Si sa, camminare fa bene allo spirito e al corpo, ma fare trekking tra i colori e i profumi della macchia mediterranea è un'esperienza che coinvolge tutti i sensi.

Io vado spesso fra Dicembre e Aprile, quando le temperature non invitano ancora tuffarsi.

Porto con me il mio thermos ed una tazza per gustarmi il mio tè preferito vista mare, riscaldandomi.

Chiudi gli occhi adesso ed immaginati qui anche tu.

Senti le onde che sbattono sugli scogli ed il sole che scalda la tua pelle ancora infastidita dal freddo dell'inverno.

Adesso riaprili e continua a leggere così ti spiego l’avventura che potrai vivere quando sarai qui da noi all’Hotel Piccolo Mondo.

Iniziamo:

Prendi la tua macchina (o richiedi un taxi) e recati verso il Faro, da cui parte una strada sterrata ad ovest del che poi diventa un sentiero costiero.


Da un lato il mare, con la sua costa rocciosa e frastagliata e dall'altro le falesie, pareti alte fino a 40 metri, quasi sempre tappezzate di scalatori.

Puoi accorciare un po’ il percorso, se vuoi, dirigendoti verso via Calamancina.

In questa piacevole camminata potrai notare diverse grotte: quella di “Cala Mancina”, la “grotta della Campana” e la “grotta dei Cavalli” che è quella di maggiori dimensioni con un’entrata molto ampia; è difficile accedervi perché ci sono grossi massi crollati.

Una volta dentro, potrai notare stalattiti di varie forme e dimensioni, sia pendenti dal soffitto che sviluppate lungo le pareti ma anche pitture risalenti probabilmente al periodo Neo-Eneolitico dell’area mediterranea, ovvero tra la fine del 3° e gli inizi del 2° millennio a.C.

Se hai scelto di venire in vacanza a San Vito Lo Capo in estate ti innamorerai della spiaggetta che troverai lungo il percorso.

E’ una “piscina naturale” davvero fantastica, mi raccomando: porta con te anche maschera e boccaglio!

Fermati fino al tramonto.

IMG 3017
La spiaggetta di ciottoli di Cala Mancina - foto scattata a Gennaio 2020.

Ci sono molti motivi che ci spingono a viaggiare: il desiderio di conoscere posti nuovi, il brivido dell’avventura, la voglia di esplorare luoghi lontani dalle nostre routine, dove poter prendere una pausa dagli impegni quotidiani, rilassandosi e godendo del paesaggio.

Il viaggio a volte, è anche interiore, spinge a comprendere i propri limiti e spesso anche a cambiare, di fronte a nuovi orizzonti.

Altri articoli che potrebbero piacerti

Quali sono le politiche di cancellazione?

Il Cous Cous Fest a San Vito Lo Capo

Avventura e snorkeling al Lago di Venere

Ciao hai bisogno di maggiori info?
Supporto

Sono Marco, come posso esserti utile?