Image
+39 0923972032 Prenota

La gita in barca ai Faraglioni di Scopello, meraviglia della natura

di Antonella

Hai già sicuramente sentito parlare della Riserva dello Zingaro: è la prima Riserva Naturale in Sicilia, 7 km di costa incontaminata dove fauna e flora vivono serenamente.

E’ un posto che noi sanvitesi abbiamo nel cuore, poiché un tempo tante famiglie lavoravano qui, a poca distanza da San Vito Lo Capo e perché è una delle oasi naturalistiche più belle del mondo.

E’ esplorabile anche a piedi

Gli appassionati di camminata si divertono a girarla in lungo e in largo, sfruttando i tanti sentieri più o meno difficili.

Le famiglie - ma non solo - apprezzano maggiormente il tratto costiero dove le tante calette, una più bella dell’altra, permettono loro di passare una meravigliosa giornata in contatto con pesci coloratissimi.

Non solo escursioni a piedi ma gite soprattutto via mare

Sì, perché la Riserva dello Zingaro è facilmente raggiungibile in barca dal porto di San Vito Lo Capo.

Il tempo di navigazione dal porto turistico di San Vito Lo Capo all’ingresso nord della riserva è di circa 45 minuti.

Al piccolo porto puoi noleggiare un gommone con tendalino per proteggerti da sole e vivere una meravigliosa esperienza, seguendo i tuoi ritmi e i tuoi tempi, facendoti accompagnare dai delfini.

Fermandoti quando vuoi e davanti allo scenario che preferisci.

Oppure puoi partire per un’escursione “in collettivo” con uno dei partner professionisti che consigliamo sempre ai nostri ospiti durante le loro vacanze.

Da San Vito Lo Capo, la prima spiaggia della Riserva dello Zingaro è Cala Tonnarella dell’Uzzo.

Essendo piccola e la più vicina all’ingresso della Riserva è la prescelta da molti.


Ecco un valido motivo per scegliere la gita in barca…

In pochi minuti, in barca ci si può spostare, ad esempio, a Cala dell'Uzzo, per fare bellissime nuotate!

Tonnarella Uzzo riserva zingaro

La gita in barca, a differenza di una mattinata “via terra” ti permette di scoprire tutta quanta la costa.

Lungo i sette chilometri di costa si trovano ben sette baie, o cale, ma alcune di esse possono davvero essere raggiunte solo dal mare.

“Dulcis in fundo” la vista dei Faraglioni e della Tonnara di Scopello, che si trova nel piccolo e omonimo borgo marinaro a cui alcuni studiosi dell’Odissea di Omero fanno combaciare l'isola dei Feaci, il luogo dove Nausica, figlia di Alcinoo re dei Feaci, accolse Ulisse e lo portò dal padre per fornirgli una nave che lo riconducesse in patria.

Dicevamo della Tonnara…

La Tonnara di Scopello è una delle più importanti e antiche di tutta la Sicilia, quando arriverai qui rimarrai senza fiato.

Qui i Faraglioni fuoriescono dall’acqua dello splendido mare siciliano dando vita ad un paesaggio da sogno.

Faraglioni

Ti basti pensare che Steven Soderbergh pensò alla Tonnara come set per il suo "Ocean’s Twelve" (2004).

In aggiunta ad altre scene girate in giro per l’Italia, ce ne sono diverse alla Tonnara di Scopello, con protagonisti Brad Pitt e Catherine Zeta-Jones che passeggiano immersi nelle atmosfere mediterranee.

Vi sono stati alcuni fra i più grandi attori internazionali.

Perché tu ancora no?

Sulla via del ritorno per San Vito Lo Capo le montagne sul mare sono uno spettacolo davvero unico che ti lasceranno la curiosità di scoprire la Riserva dello Zingaro anche a piedi.

Lascia il divano e tutte le comodità di casa tua per una nuotata tra centinaia di pesci, un piccolo aperitivo con prodotti tipici e mille foto da mandare ad amici e parenti rimasti a casa.

Chiama subito o contattaci per prenotare la tua meritata vacanza al mare.

Altri articoli che potrebbero piacerti

Come arrivare a San Vito Lo Capo

Quando andare a San Vito Lo Capo?

Ottobre al mare, magia di fine estate

Posso aiutarti?
Supporto

Ciao sono Marco, hai bisogno di aiuto?